Questo sito non utilizza cookie persistenti e raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di più leggi la Privacy policy.

PRIMA GIOIA REALe!

Grandissima vittoria in rimonta del Real Fusignano che sotto 0a2  al 40' del primo tempo riesce nell'impresa di rimontare e  vincere la partita.

La cronaca:Il Santa Sofia passa in vantaggio al 4' sugli sviluppi di calcio d'angolo dal quale viene centrata la traversa e sul pallone si avventa Andreoli che di testa  a porta sguarnita segna. Al 12' minuto prima occasione per il Fusignano con Greco servito sulla sinistra, prova a servire in mezzo ma i suoi compagni non sono ben posizionati.Al 26' Albonetti con un tiro-cross colpisce il palo facendo tremare il S.Sofia. Il Fusignano continua a creare e al 37' ha un occasione clamorosa con Greco ma l'attaccante neroverde dopo aver scartato il portiere spedisce il pallone a lato della porta sguarnita. Il Fusignano non incide mentre il S.Sofia è cinico: al 40' arriva il raddoppio ospite con la doppietta di Andreoli che salta Pirazzoli in uscita edeposita in rete. Il Fusignano subisce una doccia gelata ma al 47', in pieno recupero, accorcia con Galassi che direttamente da punizione  batte il portiere ospite sorpreso anche da una leggera deviazione.Il secondo tempo inizia subito col Fusignano in palla e questa volta è Galassi che cerca di servire in area Greco ma l'attaccante di casa, ben marcato, non arriva sul pallone. Al 4' il portiere ospite si supera con un autentico miracolo sul sinistro angolatissimo di Greco destinato all'angolino.Sull'angolo sucessivo Ricci viene trattenuto e il direttore di gara fischia calcio di rigore in favore del Fusignano.Greco dal dischetto non sbaglia spiazzando il portiere.Sei minuti più tardi Durmishi fa esplodere il Comunale con destro calciato di esterno imprendibile per il portiere.Rimonta completata. Al 18' vicino al 4a2 il Real con Galassi servito in maniera sontuosa di tacco da Tampieri ma davanti al portiere calcia male e si fa quindi respingere il tiro.Nel finale Pirazzoli salva sul colpo di testa del portiere ospite salito per l'ultimo tentativo della partita di riportare il risultato in pareggio.

GRECO SEGNA MA IL SAN LEONARDO RECUPERA E DILAGA

Il Fusignano cade in casa del San Leonardo dopo essere passato in vantaggio con Greco e chiude la partita con un pesante passivo.Un vero pecccato visto l'inerzia della partita in favore del Fusignano che nel momento del gol del vantaggio si trovava anche in superiorità numerica.

La cronaca: Primo tempo avaro di emozioni.Da segnalare solo un bel tiro al volo di Greco che però non inquadra la porta.La partita cambia faccia nel secondo tempo.Moraca davanti al portiere tira ma il pallone è deviato all'ultimo in angolo da un difensore. Il San Leonardo si rende pericoloso per la prima volta con Fabbri che manda di poco a lato un bel tiro a giro.Il Fusignano rimane in superiorità numerica per l'espulsione del capitano della squdra di casa per frasi ingiuriose rivolte al direttore di gara.Il Fusignano ne approfitta e passa in vantaggio al 56' con Greco.Un minuto più tardi però anche il Fusignano rimane in dieci uomini a causa dell'espulsione di Randi.Al 63' arriva il pareggio casalingo con Testa che di destro colpisce il palo e poi il pallone finisce in rete.Al 66'  passa in vantaggio la squadra di casa con Farneti che raccoglie l'errato rinvio del portiere del Fusignano e deposita in rete.Il Fusignano è palesemente sotto shock e incassa al 70' il terzo gol per opera di Righi.Al 92' Molducci fissa il risultato sul definitivo 4a1 per il San Leonardo.

FUSIGNANO FERMO AL PALO

Cade tra le mura di casa il Real Fusignano che si deve arrendere contro la neopromossa Virtus Faenza.

La cronaca: Partita equilibrata per tutto il primo tempo con le squadre in cerca di soluzioni offensive ma di debole efficacia. Solo al 40' arriva l'unica azione pericolosa che sarà poi quella che deciderà la partita.Dopo non aver fischiato fallo in attacco al Fusignano, l'arbitro decide di concedere una punizione al limite dell'area del Fusignano in favore della Virtus Faenza. Sul pallone va Licanti ed è bravo a scavalcare la barriera e battere il portiere. Il Fusignano cerca di reagire affidandosi a lanci lunghi e contropiedi.Nel finale di partita il Real schiaccia letteralmente gli ospiti nella loro area fino all'ultima azione della partita dove, su calcio di punizione battuto in mezzo all'area, arriva l'incredibile palo di uno sfortunato Albonetti.Da questa occasione ne segue un pericoloso contropiede sventato Da Tampieri che interviene in scivolata sul pallone ma incredibilmente per l'arbitro è fallo ed estrae il secondo giallo.

Clicca QUI per visualizzare gli articoli passati.
CONAD FUSIGNANO S.N.C.PLANSIDER S.R.L.GoldStar

Ultimo risultato

Gruppo Sportivo Romagna Vs Fusignano
0 - 4
Visualizza la scheda della partita!
0 - 4
Martoni MobiliBagno CoralloSalumificio del nonnoIPMCALZATURIFICIO EIFFELMENTHA MODA S.R.L.CELATI IMPIANTI S.n.c.CENTRO DIESEL LUGOFORNO DELLA PIZZAPIZZA FLASHGELATERIA DEL NONNOSFUMATURE DI CAFFE'LINE FAENZA PREMIUM Group
Login